Privacy Policy

martedì 15 gennaio 2013

a modo mio



fin da quando ero piccola continuo a portarmi dietro un sogno...
niente di così importante, niente di così costoso...
ma il mio sogno deve avere un ambientazione adatta e per ora manca proprio, 
anche se devo dire siamo
alla ricerca sfrenata già da un po'...
il mio sogno???? tre galline...


adesso non mettetevi a ridere...
mica posso mettermi le galline sulla terrazza dell'appartamento in cui vivo:-)))...
ero alta più o meno settanta centimentri quando per la prima volta
mi insegnarono a prendere le uova, ancora calde,dal pollaio...
la nonna della mia migliore amica abitava in un vecchio cascinale in campagna, pieno di animali
galline,conigli,mucche,maiali...ed io trascorrevo molte delle mie giornate da lei...le giornate contadine le chiamavo...mentre la mia amica odiava galli e galline, io non vedevo l'ora che mi dicessero di andare a vedere se c'erano uova fresche da recuperare...
mi porto quel ricordo dentro di me, e se mi fermo un attimo riesco a sentire ancora
gli odori che circondavano la casa,
e poi con le uova ancora calde in mano decidere di accendere il forno e preparare un dolce per la colazione....giocare con la farina...e sfornare delizie...


la mia grande passione...sfornare dolci...
mi piace cucinare, ma per i dolci potrei starci ore ed ore...


questo plum cake odora di campagna, di uova fresche
di limone e di uvetta...
buona serata amiche mia...
 vado a raccogliere le briciole...




15 commenti :

  1. Tranquilla, non se l'unica con questo sogno! Il mio testimone di nozze, per lo scorso Natale ha voluto per regalo una gallina vera! :-)

    RispondiElimina
  2. Spesso la mia bimba andava nel pollaio della nonna a prendere le uova ancora calde...Come vedi certe "tradizioni" restano intatte ...per fortuna!!!
    Lasciaci qualche briciola!!!!
    Lelia

    RispondiElimina
  3. Io mangerei volentieri una fetta di questo plum cake...Ha un aspetto delizioso!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  4. Deliziosi i tuoi ricordi, i tuoi desideri e il tuo plum cake!
    Bellalullo

    RispondiElimina
  5. Sono ricordi preziosi...tienili stretti stretti...un bacio.Monica.

    RispondiElimina
  6. Leggere i ricordi d'infanzia....quanto mi piace! il tuo racconto mi ha emozionato, mi ha fatto tornare alla mente la mia nonna e le sue galline....
    Grazie per questo tenero momento di condivisione
    Erica

    RispondiElimina
  7. Un ricordo tenerissimo e dolce...come il tuo ottimo plum cake!! (...e una fettina? è rimasta? no, vero?)
    A presto!
    Maria Grazia
    PS: commento poco, ma ti seguo sempre! :)

    RispondiElimina
  8. Hello dear! What a lovely space you have here! So full of sofness! Loved! Lots of kisses, Marie :)

    RispondiElimina
  9. carissima! in Soffitta cè una soppresa xte ^_^

    RispondiElimina
  10. Mi hai fatto ricordare la mia raccolta delle uova nel pollaio di mio nonno, io però ero meno entusiasta di te, più terrorizzata che affascinata! Sono sicura che prima o poi riuscirai ad avere delle galline, sei tanto giovane e hai tanto tempo davanti a te per realizzare i tuoi sogni. In futuro, prima o poi, ti vedo a vivere felice in una casa in campagna.

    Un bacio

    Viviana

    RispondiElimina
  11. mi hai fatto ricordare quando andavo d'estate da mia nonna, che aveva una fattoria...che ricordi dolci....GRAZIE!!!!!!! un bacione e buon w.e. Lory

    RispondiElimina
  12. Cara Irene...mi hai fatto ricordare i tempi in cui mia madre mise gli occhiali alle galline!!! E' verooo! non sto scherzando...si beccavano tra di loro,e anche le incaute bambine che entravano nel pollaio!!!
    e allora mise loro una specie di mascherina!!!.....è rimasta nella storia!!!

    però quella torta........mmmhhhhhh

    buona domenica! Lieta

    RispondiElimina
  13. Non mi sono messa a ridere, perchè anche il mio sogno è quello di aver una casa fuori città con orto e ...galline!!! E poi non farei solo dolci, ci pensi che fettuccine verrebbero fuori?
    Ti auguro con tutto il cuore di realizzare al più presto questo sogno.
    A presto...Iaia.

    RispondiElimina
  14. Cara Irene anch'io ho dei ricordi simili ai tuoi...
    Pero' per esperienza personale attenta ai desideri, alle volte si realizzano e ci trovano impreparati: il mio sogno era di avere una gallina bianca e un bel giorno mi sono ritrovata con un cestino contenente due piccole Gallinelle bianche, dono dei miei colleghi in occasione di una cena in baita. Ebbene ho dovuto dare "in affido" le ragazze ovaiole....
    Pero', a ben pensarci, il mio sogno per un momento si era realizzato...
    Un abbraccio
    Patri

    RispondiElimina